vitale-salvo-c-paolo-bassani-49 maggio 1978 – 9 maggio 2015. Sono passati trentasette anni dalla morte di Peppino Impastato, martire assassinato dalla mafia. Il tempo passa, ma il ricordo di un personaggio così unico resta indelebile nelle menti di molti.

Erano gli anni delle radio libere: questa formula comunicativa, dava sfogo ai pensieri di chi aveva qualcosa da urlare al mondo. Anche Peppino Impastato lo faceva! Dalla sua Sicilia, gridava ad un microfono che “La mafia è una montagna di mmerda!”.

Questa storia, probabilmente la conoscete già, resa celebre dal film “I Cento Passi”. Ma chi era veramente Peppino Impastato?

Ornitorinko lo ha chiesto a chi lo ha conosciuto veramente: il suo caro amico Salvo Vitale, compagno di mille “onde pazze” e battaglie comuni. Ecco il nostro omaggio ad un grande esempio di “animale strano“: