Nicola MerciadriMi chiamo Nicola Merciadri, ho 32 anni, sono di Camaiore (provincia di Lucca) e oggi mi trovo in Australia.

Che dire… Facevo parte di quello che io chiamo “il ciclo”: laurea, lavoro, macchina, ragazza, casa, figli. Poco prima di laurearmi in Scienze Motorie, iniziai a lavorare in un centro di fisioterapia della mia amata Versilia.

Dopo molti anni di soddisfazioni, l’idea del viaggio mi entrò nella testa quasi per scherzo e col passare del tempo si fece sempre piu’ importante. Mi ritengo fortunato perche’ la mia posizione mi permetteva di prendere 3 mesi di aspettativa, “provare la nuova vita” e decidere con calma se tornare al mio posto di lavoro oppure “rischiare”.

Per me che non parlavo una parola di Inglese, la decisione sembrava palese: 3 mesi di scuola di inglese e poi di nuovo sul posto di lavoro che mi piaceva. Non fu cosi… Dopo circa 4 settimane dal mio espatrio in Scozia, ad Edimburgo, decisi di “rischiare” e dare le dimissioni. Una decisione sofferta, non facile che però non rinnego. Perché le cose che ho imparato, le persone che ho incontrato, le nuove abilità che ho imparato strada facendo, ne sono valse e ne valgono la pena!

Dovevano essere tre mesi.
Sono, ad ora, 3 anni.
36 mesi.
144 settimane.
1095 giorni.

Mai come adesso sono felice di guardarmi indietro e vedere la strada che ho fatto. Senza nessun rimpianto.
Il 1° Marzo di tre anni fa decisi di chiudere un capitolo della mia vita.