“Chi Pedala Cambia Il Mondo Dolcemente”. E’ questa la frase che ci rappresenta maggiormente.

Vogliamo innescare una rivoluzione culturale che parta dai pedali della bicicletta ed arrivi al cuore della gente, che porti al cambiamento socio – culturale che questa terra merita ed aspetta da tempo.

Mi chiamo Giuseppe Aiello, sono un ragazzo crotonese di 32 anni e, in nome dell‘ amore e dell’ attaccamento alla mia terra, ho deciso di rimanere in Calabria, nella mia città natia, Crotone, per investire nello sviluppo e nel cambiamento del nostro territorio.

Da poco più di due anni sono presidente dell’associazione culturale “CiclofficinaTR22o”, un’ organizzazione senza scopo di lucro che si occupa di sviluppo e salvaguardia del territorio.

Un bellissimo cammino, fatto di gioie e dolori, che condivido insieme ad amici e ragazzi speciali e per di più nella terra dove sono nato.