Mi chiamo Sara Dapor, ho 34 anni e la scorsa estate sono tornata in quel Paese che mi aveva rubato il cuore qualche hanno fa.

Era rimasto la’, catturato dalla sua infinita bellezza, dai modi gentili, dalla positivita’, dalle molteplici possibilita’ e da quel senso di liberta’ che mai avevo provato. Ci sono tornata in vacanza, una vacanza splendida fatta di incontri, di emozioni, di passeggiate, di scoperte e ancora una volta di liberta’. Per tre anni l’avevo pensata, sognata, desiderata, in alcuni momenti mi era mancata da togliermi il respiro.

Questo e’ l’effetto che mi aveva fatto vivere in quel continente lontano chiamato Australia.