Elisa ManganelliMi chiamo Elisa Manganelli e ho 24 anni.

La mia storia da animale strano inizia da quando avevo 6 anni, con la mia ossessione per l’Australia. E’ sempre stato il mio sogno nel cassetto e nel 2014, dopo aver lavorato tantissimo per pagarmi l’agognato biglietto, parto.

Faccio la ragazza alla pari per sei mesi e i miei primi tre mesi li passo a chiedermi perchè ho fatto questa scelta folle.

Il mio primo ostacolo che trovo è l’inglese, mi ci vogliono 3 mesi per riuscire a comprendere il loro slang e il loro accento terrificante (che adesso adoro).

Il secondo ostacolo sono le amicizie, vivendo in un area poco centrale a 2 ore da Sydney non riesco a conoscere molta gente e passo i miei primi 3 mesi in completa solitudine fra pianti e momenti difficili.

Per fortuna ci trasferiamo a Wollongong, una cittadina universitaria, finalmente faccio un sacco di amicizie e la vita sembra sorridermi di nuovo. Inizio anche a padroneggiare l’inglese e ogni giorno che passa mi sento sempre meglio!

Le settimane passano veloci fra viaggi e surf e sono già al sesto mese in Australia.

Compro il van, il mio ex ragazzo che avevo lasciato in italia mi raggiunge ed iniziamo questa nuova esperienza.

Lavoriamo per le farms per 5 mesi, guadagniamo benissimo, ci facciamo un road trip da Sydney a Cairns e viceversa e ci stabilizziamo a Sydney. Lui riparte dopo 6 mesi dal suo arrivo.

Io dopo un anno di Australia ancora non me la sento di rientrare. Lo saluto e io continuo la mia esperienza lavorando in un Caffè a The Rocks.

Passano altri 6 mesi. Decido che è ora di tornare in Italia… ma… passando prima per il sud est asiatico! Sono 3 mesi bellissimi, pieni di emozioni ed un senso di libertà che non avevo mai sperimentato prima. Finalmente mi sento me stessa, finalmente sento che il mondo mi appartiene.

Torno a casa e mi stabilizzo qua per un anno ma la mia voglia di viaggiare continua a crescere e non mi da pace.

Non mi sento a casa. L’italia mi sta stretta e sto qua solo perchè tengo ai miei genitori e ai miei amici. Inizio a perdere il sorriso e la mia vitalità. La vita monotona mi prosciuga tutte le energie così decido di dare una svolta alla mia vita e mollare tutto. Riparto.

Stavolta sto 5 mesi nel sud est asiatico, ritorno in Thailandia, volo nelle Filippine, in Malaysia, in Vietnam, passo dalla Cambogia e vado in Laos.

Mi sento di nuovo viva. Ho di nuovo il sorriso sulle labbra e per la prima volta nella mia vita so cosa voglio fare e dove lo voglio fare.

Inizierò il mio corso di Dive Master nelle Filippine e chissà dove mi porterà questo lavoro.

Adesso mi godo i miei 2 mesi in Italia per salutare parenti e amici e a sentire la gente che mi dice “beata te che viaggi…potessi farlo io!”. Io nel frattempo li guardo con un mezzo sorriso e gli rispondo “ahh..non sai che ti perdi”.

Nel frattempo che sono a casa sto mettendo a posto le mie foto e i miei diari di viaggio. Ovviamente ci sono già tutte le storie sull’Australia e adesso sto scrivendo i post del mio ultimo viaggio in cui cerco di dare info e consigli utili per viaggiare in SEA. Se avete voglia di seguirmi, potete farlo cliccando qui.

Un saluto che ha ripreso a sorridere,

Elisa

Segui le orme di Ornitorinko anche su facebook!