Sir Edmond HillaryEh gia’.. E’ da un po’ che non ci facciamo vivi, ma eccoci qui, per parlarvi ancora una volta della Nuova Zelanda.

Chi come noi, decide di trasferirsi in un posto nuovo, avra’ tra gli obiettivi primari quello di trovare casa, ed e’ proprio questo l’argomento che dedicheremo a questo post.

Prima di arrivare a Wellington, ci siamo affidati al sito www.airbnb.com, ottimo per chi non e’ amante degli ostelli ma, allo stesso tempo, ha un budget limitato: riusciamo a soddisfare la nostra richiesta grazie a questo sito che, ci consente di trovare una camera tutta nostra a 300 dollari neozelandesi (180 euro all’incirca) a settimana. La nostra ricerca ci porta nel quartiere di Brooklin che e’ di fatto attaccato al centro di Wellington. Una stanza molto carina, ci fa sentire come a casa. Tutto ok direte voi..

E invece no!

L’inconveniente? Guardate voi stessi nel video in basso:

Oltre alle scalate (e alle imprecazioni) per tornare “a casa”, roba da fare invidia ad Edmund Hillary (vedi foto), capiamo che non e’ un caso che proprio un neozelandese sia stato il primo uomo a scalare l’Everest: Wellington e’ continuamente in salita e discesa!

Scherzi a parte, dando un’occhiata ai prezzi delle stanze in affitto su www.trademe.co.nz , capiamo che avremmo potuto trovare di meglio: adesso, viviamo a Kilbirnie, un quartiere a due passi dal mare e poco distante dalla city, dove, condividiamo una splendida casa (a due piani) con solo altre 2 persone! E paghiamo “solo” 200 dollari a settimana!

Un saluto che impreca in salita,

Dome & Anto

Segui le orme di Ornitorinko anche su facebook!